Multitenancy e Virtualizzazione | Every Software Solutions


La prospettiva tecnologica



Multitenancy e Virtualizzazione






Da un punto di vista tecnologico la realizzazione di architetture cloud flessibili è stata abilitata dall'affermazione dei meccanismi di multitenancy (single instance, multi tenants) che hanno consentito l'erogazione di servizi elastici e scalabili grazie alla condivisione dinamica delle risorse.



L'evoluzione delle tecniche di virtualizzazione e la loro convergenza con quelle di clustering e di grid computing, che permettono di mettere a fattor comune un elevato numero di nodi fisici (di elaborazione e/o di storage), hanno completato il quadro che ha permesso la nascita del Cloud Computing.



Il concetto di Multitenancy



La multitenancy è un principio architetturale per cui una singola istanza di un servizio software è attivabile senza la necessità di replicare architetture isolate dedicate, fornendo quindi servizio ad un numero multiplo di organizzazioni cliente (tenants).





L'applicazione del principio di multitenancy può avvenire a diversi livelli dello stack IT in base a specifiche scelte architetturali. Con l'aumento dei livelli condivisi, migliorano le prestazioni del sistema ma, per contro, ne aumenta anche la complessità.



La Virtualizzazione



Oggi, qualunque risorsa hardware o software può essere virtualizzata, sia che si tratti di server, memoria e spazio su disco o sistemi operativi e sottosistemi.





Meccanismi avanzati di virtualizzazione permettono la ridefinizione dinamica delle caratteristiche della risorsa virtuale, così come della sua mappatura sulle risorse reali.